Il Bangladesh confina con:


Mappa dei confini


Qualche informazione in più SUL Bangladesh

Il Bangladesh (pron. [banɡlaˈdɛʃ] o [ˈbanɡladɛʃ]; in bengali: বাংলাদেশ), ufficialmente la Repubblica Popolare del Bangladesh, è uno stato dell'Asia. Confina su tutti i lati con l'India con l'eccezione di un piccolo tratto, nell'estremo sud-est, in cui confina con la Birmania; a sud è bagnato dal golfo del Bengala. Assieme con lo stato indiano del Bengala Occidentale costituisce la regione etnico-linguistica dei bengalesi. Il nome Bangladesh significa in bengalese Paese del Bengala. Il Paese si estende su 147 570 km² (incluso i 10 090 km² di acque), e conta una popolazione di 168 957 745 di abitanti.
Durante il Sultanato di Delhi, il Bengala fu definito dagli europei come il miglior paese per il commercio.Nel XVII secolo, conosciuta come il Paradiso delle nazioni e leader della produzione mondiale, durante il regno dell'imperatore Moghul Muhammad Aurangzeb, l'economia dell'attuale Bangladesh e del Bengala Occidentale, valse 12% del PIL mondiale, figura molto più alta di tutto il continente europeo. La ricchezza e lo splendore monumentale di Dacca e delle città del Bangladesh come si può constatare, surclassava quella delle capitali europee. Inoltre, il Bengala orientale rappresentava il 40% delle importazioni olandesi dall'Asia, l'Olanda che però avendo solo una frazione insignificante del PIL in dollari americani del Bangladesh, incideva quindi ben poco sul totale del commercio estero del Bangladesh, i cui beni erano di conseguenza esportati da innumerevoli navi. Le navi del Bangladesh erano incomparabilmente più avanzate di quelle europee le quali a malapena tenevano il mare. Nel XVIIl secolo il Bangladesh era una società pre-industriale superiore alle altre, assai sviluppata. Fu conquistato dagli inglesi nel 1757.
I confini dell'odierno Bangladesh sono stati stabiliti con la partizione del Bengala nel 1947, quando la regione divenne la porzione orientale del neocostituito Pakistan, sebbene separata dal resto dello stato da 1 600 km attraverso l'India. Discriminazioni linguistiche, politiche ed economiche condussero ad agitazioni popolari contro il Pakistan occidentale, che portarono alla guerra per l'indipendenza nel 1971 e la costituzione dello stato del Bangladesh. Tuttavia, la nuova nazione ha dovuto sopportare carestie, catastrofi naturali e la povertà diffusa, così come sconvolgimenti politici e colpi di stato militari. Il ripristino della democrazia nel 1991 è stato seguito da una relativa stabilità e progresso economico.
Il Bangladesh è tra i paesi più densamente popolati del mondo e ha un elevato tasso di povertà. Geograficamente il paese è localizzato sulla fertile pianura del delta di Gange e Brahmaputra, ed è soggetto alle annuali inondazioni dei monsoni e cicloni. Il Bangladesh è membro di Commonwealth, SAARC, BIMSTEC, OIC, e D-8. Come rilevato dalla Banca Mondiale nel luglio 2005, il paese ha compiuto progressi significativi nello sviluppo umano nei settori dell'alfabetizzazione, nella parità di scolarizzazione e nella riduzione della crescita della popolazione.
(fonte WIKIPEDIA)  Prosegui la lettura della pagina




 
Stai organizzando un viaggio IN Bangladesh?
Booking.com
Cerchi un biglietto aereo per andare IN Bangladesh?
Altri consigli di viaggio SUL Bangladesh?
 

Stai per fare un viaggio IN Bangladesh?
Ecco tutto quello che devi sapere prima di partire!



Esegui un'altra ricerca

Utilizzo dei cookie

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione del tuo browser, consulta la nostra politica relativa ai cookie. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all' uso dei cookie.

Ok, ho capito